Silvano Toso Coordinatore Commissione Tecnica da una definizione di che cosa è la Falconeria

La falconeria è una modalità di caccia che prevede l’utilizzo di rapaci addestrati per la cattura di prede selvatiche nel loro ambiente naturale. A questa definizione si attengono, nello spirito e nella pratica, i soci dell’Unione Nazionale Cacciatori Falconieri (UNCF). La falconeria come sopra definita si distingue nettamente dalle attività che utilizzano rapaci per altri scopi pur servendosi di tecniche in parte da essa mutuate, come la detenzione per scopi amatoriali, l’allevamento, le esibizioni di volo e le manifestazioni pubbliche, il controllo delle specie considerate dannose.
I princìpi generali ed il codice di comportamento seguiti dai soci dell’UCNF sono lo scrupoloso rispetto delle norme che regolano l’acquisizione, il possesso e l’utilizzo dei rapaci nell’attività venatoria ed il perseguimento delle buone pratiche relative al benessere dei rapaci detenuti.
Silvano Toso2 [1024x768]